Advertising

Connect with us

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries

+
La Barbagia tra realtà e leggenda: il mito che diventa un fumetto
7 Febbraio 2024

La Barbagia tra realtà e leggenda: il mito che diventa un fumetto


La casa editrice Leviathan Labs ha appena pubblicato una vera e propria antologia a fumetti scritta a più mani da alcuni degli artisti più talentuosi a livello italiano. Non appena si pensa al giallo - titolo di questa raccolta - è praticamente automatico associarlo a un genere e, di conseguenza, ai brividi e alle tensioni legate a quei determinati racconti. In questo intreccio di narrazioni c’è anche un pezzo importante della Sardegna, ovvero la Barbagia, con le sue tradizioni tramandate oralmente di generazione davanti al focolare. È da questa immagine suggestiva che due autori,  lo scrittore Giacomo Pitzalis e il disegnatore Luigi Porceddu, hanno deciso di dare vita alla loro versione del mistero che ruota attorno all’isola del Meditoerraneo. Un incanto che si può percepire ancora oggi e che si può sfogliare ne L\'amara nevicata.



La storia è suddivisa in tre parti dove gli autori vogliono esprimere ciò che un tempo si faceva nei momenti particolare della vita sociale. I miti e le leggende della Sardegna non sempre si leggevano in un libro ma emergevano dal fuoco e dalle radici dei ricordi passati. Nel caso specifico, come spiega Pitzalis all’Ansa, i riferimenti sono quelli del demone cervo. Una storia dell’orrore ambientata nei monti della Barbagia in un posto non meglio identificato. Ciò che tiene insieme l’intero racconto è «un amore finito male», afferma lo scrittore riferendosi a una relazione turbolenta che ha affrontato tempeste fino a che non si è chiusa definitivamente con l\'emigrazione.



Un aspetto che non è solo legato all’immaginazione, ma che è assolutamente reale visti i fenomeni avvenuti nel corso degli anni quando ci si spostava in cerca di fortuna. Il capitolo spicca per la sua originalità nello stile capace di trasmettere atmosfere gotiche e horror come nei grandi classici del fumetto e del cinema. La scelta del bianco e nero è inoltre interessante perché valorizza i contrasti mostrando l’intensità della storia che passa per la neve candida e gelida accompagnata dal vento. In questo freddo spettrale L\'amara nevicata ha cristallizzato uno dei tanti frammenti del folklore sardo con sorprese e colpi di scena degni proprio del genere horror.   La prima parte della storia è presente nel numero 8 dell\'antologia a fumetti. Solo nei prossimi mesi si scopriranno le sorti dei protagonisti. Per questo, è il caso di coprirsi bene.


Riccardo Lo Re


Inspiration

Connect with