Home / Gourmet  / Chef Stellati  / Taglio del nastro per Zuma Porto Cervo: sintesi tra eleganza smeraldina e fascino giapponese

Taglio del nastro per Zuma Porto Cervo: sintesi tra eleganza smeraldina e fascino giapponese

L’inaugurazione ha dato il via alla prestigiosa attività che è presente con il suo brand nelle località più esclusive al mondo

zuma

Il tramonto è lì alla portata dello sguardo. Mentre il sole si tuffa nel mare smeraldino i colori della natura si mischiano a quelli dell’eleganza e dell’architettura di Porto Cervo restituendo la magia di una suggestione unica. Quello della terrazza del nuovissimo ristorante Zuma è un punto di osservazione straordinario. Impossibile non cedere alla tentazione di un selfie, di una fotografia per imprigionare per sempre quel ricordo. Perché l’occasione è quella certo dell’inaugurazione di una prestigiosa attività, ma la natura qui rimane sempre la protagonista. E ne sono consapevoli anche gli animatori del progetto Zuma Porto Cervo che hanno voluto a tutti i costi aprire qui in uno dei luoghi più esclusivi del pianeta. Dopo Londra, Dubai, Miami, Abu Dhabi, New York, Maldive, Mykonos e molte altre prestigiose località non poteva mancare di certo la regina delle destinazioni turistiche del Mediterraneo.

Per l’occasione ufficiale erano presenti lo sceicco Faisal Saud F Q Al Thani in rappresentanza della Qatar Investment, il CEO di Smeralda Holding Mario Ferraro, il presidente di Smeralda Holding, Franco Carraro, il presidente del Consorzio Costa Smeralda Renzo Persico, il direttore generale del consorzio Massimo Marcialis, Franco Mulas, Area Manager Costa Smeralda & General Manager Hotel Cala di Volpe e il sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda.

Il taglio ufficiale del nastro è stato affidato proprio all’ospite d’onore della serata, lo sceicco della famiglia Al Thani che ha mostrato il suo compiacimento per la bellezza della struttura. E grande è stata la soddisfazione anche dei rappresentanti del management di Zuma presenti: «E’ stato un percorso molto bello e lungo e finalmente il risultato stupefacente eccolo qui sotto i nostri occhi in tutta la sua bellezza. Aver aggiunto Porto Cervo a tutte le altre fantastiche località dove Zuma è presente è per noi molto importante. Siamo veramente felici di condividere con voi questa serata insieme ai partner  di Smeralda Holding». Perché Zuma Porto Cervo è frutto proprio di una partnership tra Smeralda Holding, società controllata da Qatar Holding proprietaria dei principali asset turistici a 5 stelle della Costa Smeralda, e Azumi Ltd, multinazionale attiva nella ristorazione in location raffinate. Il concept culinario del ristorante creato nel 2002 da Rainer Becker e co-fondata da Arjun Waney ha ricevuto numerosi premi e si basa sulla versione contemporanea dell’autentica cucina giapponese Izakaya. La struttura che si protende verso il mare è suddivisa su due piani e qui tutto richiama ai colori tenui e caldi del legno e del bambù con l’utilizzo anche di ceramiche e pietre. Un dj intrattiene gli ospiti nell’ampia area lounge bar al primo piano dove poter gustare cocktail speciali e godere della tipica cucina giapponese. Al piano superiore c’è lo spettacolo della natura che si può godere dalla terrazza, ma anche degli chef all’opera che in uno spazio aperto e visibile mostrano la propria arte e passione nel confezionare il sushi e i tutti i piatti straordinari proposti da Zuma. E’ possibile riservare una prenotazione anche attraverso il sito.

Davide Mosca

[aps-counter]