Home / Stili di Vita  / Arte-Cultura  / Tutto pronto per la messa in scena della prima produzione operistica della Gallura

Tutto pronto per la messa in scena della prima produzione operistica della Gallura

“La Cenerentola”di Rossini aprirà il 14 e 16 ottobre a Tempio il prestigioso Festival ideato dall’Accademia Bernardo De Muro”

La Cenerentola

Si tratta della prima opera lirica prodotta in Gallura. E questo non solo è un vanto per gli organizzatori, ma anche per un intero territorio che da tempo richiede un’offerta culturale e musicale di questo tipo. E sarà così che “La Cenerentola” di Rossini andrà in scena, per la prima volta, con due date: il 14 e 16 ottobre prossimo sul palcoscenico del teatro del Carmine di Tempio Pausania. L’iniziativa si inserisce all’interno del Festival ideato dalla Accademica Bernardo De Muro che prende il nome dal grande tenore tempiese. La manifestazione nata nel 2016 si estenderà fino al periodo natalizio, proponendo una rassegna ricca di concerti e opere in diversi comuni della Gallura. «La rappresentazione della Cenerentola di Rossini – ha spiegato il direttore artistico dellAccademia Bernardo De Muro, Fabrizio Ruggero – è di fatto la prima produzione operistica della nostra Accademia e soprattutto è la prima opera lirica che viene prodotta in Gallura».

E la macchina organizzativa è già in moto da mesi per garantire la migliore messa in scena con la direzione dell’orchestra che è stata affidata al Maestro Andrea Solinas, la regia a Matteo Anselmi, la scenografia a Lorenzo Mazzoletti e i costumi a Viola Sartoretto. «Siamo contenti di poter già annunciare – ha poi  Sara Russo, presidente dellAccademia – che dopo la prima tappa di Tempio, lo stesso allestimento volerà a Pesaro nel 2023. Ciò è reso possibile dalla collaborazione tra lAccademia De Muro e lAccademia Rossiniana del Rossini Opera Festival».

Una bellissima notizia che è stata possibile dall’unione di intenti dei comuni di Tempio e Pesaro messa nera su bianco attraverso un protocollo d’intesa che è stato siglato all’inizio di quest’anno. Un legame che mette insieme nel nome della musica due città che hanno dato i natali a grandi artisti e unite da istituzioni musicali come le due sopracitate che mantengono attiva la passione per la musica classica nei rispettivi territori. Oltre al Rof, il Festival conta come partner il Ministero della Cultura, la Regione Sardegna, il Comune di Tempio Pausania. La Cenerentola è un’opera lirica di Rossini su libretto di Jacopo Ferretti e tratta dalla celebre fiaba di Charles Perrault. La prima di quest’opera andò in scena al teatro Valle di Roma nel 1817. Sono già attive le prevendite per La Cenerentola” in scena al Teatro del Carmine di Tempio il 14 e il 16 ottobre: è possibile acquistare i biglietti presso lufficio turistico dello Spazio Faber a Tempio o contattando il numero 349.4077241 o la mail info@accademiabernardodemuro.it.

Davide Mosca

[aps-counter]