Home / Dintorni/Attualità  / A Olbia torna la rassegna l’AltroCinema

A Olbia torna la rassegna l’AltroCinema

Da novembre ad aprile saranno proiettate alcune delle pellicole più interessanti e premiate della stagione

Olbia AltroCinema

Gli appassionati di cinema sono stati accontentati. Dopo l’interruzione di un anno fa a causa della pandemia, a Olbia torna adesso la storica rassegna cinematografica l’AltroCinema, organizzata come sempre dall’associazione Argonauti, la stessa che promuove il Festival di Tavolara, con la collaborazione del Cinema Olbia e con il patrocinio del Comune. Dal 17 novembre fino al 6 aprile saranno proiettati ben sedici dei film più interessanti della stagione, tra cui alcuni apprezzati e premiati nel corso dei grandi festival internazionali.

Le pellicole

I film saranno proiettati alle 17, alle 19.30 e alle 22, naturalmente al Cinema Olbia, nel cuore del centro storico della città. Il biglietto di ingresso costa 5 euro, un prezzo più contenuto rispetto alla normale tariffa, ed è anche possibile acquistare un abbonamento di 72 euro. Si comincerà il 17 novembre con Il buco di Michelangelo Frammartino, mentre il 24 toccherà a Il cattivo poeta di Gianluca Iodice. Il 1° dicembre Marx può aspettare di Marco Bellocchio e il 15 dello stesso mese Lei mi parla ancora di Pupi Avati. Dopo la pausa natalizia, si riprenderà il 19 gennaio con Comedians di Gabriele Salvatores, seguito da Il bambino nascosto di Roberto Andò il 26. Il 2 febbraio Quo vadis, Aida? di Jasmila Zbanic, il 9 Sesso sfortunato o folle porno di Radu Jude, il 16 Ariaferma di Leonardo Di Costanzo e il 23 A Chiara di Jonas Carpignano. La rassegna proseguirà il 2 marzo con Il materiale emotivo di Sergio Castellitto, il 9 con Maternal di Maura Delpero, il 16 con America Latina di Damiano e Fabio D’Innocenzo, il 23 con La scuola cattolica di Stefano Mordini e il 30 con Freaks out di Gabriele Mainetti. A chiudere la rassegna, il 6 aprile, Diabolik di Manetti Bros.

La soddisfazione

La rassegna l’AltroCinema è di gran lunga uno degli appuntamenti culturali più importanti di Olbia. «Argonauti è molto soddisfatta per essere riuscita ancora una volta a garantire questo importante presidio culturale alla città e ringrazia il pubblico, sempre partecipe e numeroso – commentano dall’associazione -.

Non sono escluse partecipazioni in presenza o da remoto dei protagonisti dei film a introdurre le loro opere. La rassegna si svolgerà, come da tradizione, nella sala blu del cinema Olbia. L’AltroCinema è sostenuto dal Comune di Olbia nell’ambito del progetto presentato da Argonauti sul bando cultura 2021, che anche quest’anno ha visto il sodalizio tra i primi in graduatoria».

[aps-counter]