Home / Moda & Accessori  / Moda Femminile  / Michael Kors – Food is Love

Michael Kors – Food is Love

La nuova campagna Watch Hunger Stop per sconfiggere la fame nel mondo

Michael Kors non è solo un grande protagonista della moda dei nostri tempi, ma è anche un filantropo che sa utilizzare il suo ruolo di spicco per attirare l’attenzione dei media e delle organizzazioni internazionali.

Anche quest’anno ha rinnovato il suo supporto al World Food Programme delle Nazioni Unite (WFP) realizzando una capsule collection i cui ricavi saranno interamente devoluti alla campagna Watch Hunger Stop, che dal suo avvio sette anni fa ha già provveduto a fornire oltre 18 milioni di pasti ai bambini più disagiati, con l’obiettivo di raggiungere un livello zero di fame in tutto il mondo. 

Dopo aver presentato il progetto nella sede newyorkese dell’ONU, Michael Kors ha organizzato la tredicesima edizione del gala di beneficenza Golden Heart Awards, a cui hanno presenziato l’attrice premio Oscar Lupita N’Yongo, la supermodella Iman, premiata con il Outstanding Community Service Award, il  politico democratico Pete Buttigieg, premiato con l’Outstanding Leadership and Public Service Award, il Presidente di Estée Lauder John Demsey, e le modelle Winnie Harlow, Sara Sampaio, Karen Elson e Halima Aden.

Proprio l’attrice Lupita N’Yongo è stata scelta come ambassador 2019 di Watch Hunger Stop, succedendo ad altre celebrities degli anni precedenti, fra cui Kate Hudson, Chrissy Teigen, Halle Berry, Candice Swanepoel e Lily Aldridge. 

Michael Kors ha così parlato al pubblico presente nella sede newyorkese delle Nazioni Unite la mission di Watch Hunger Stop: “È fondamentale che tutti capiscano che la fame nel mondo è un problema risolvibile, ma che dobbiamo davvero rimboccarci le maniche e lavorare affinché tutti possano avere il cibo di cui hanno bisogno. Non si tratta solo di consegnare un pasto: significa dare a un bambino la possibilità di studiare ed emanciparsi. Significa cambiare il suo futuro”.

Lo slogan della campagna Watch Hunger Stop di quest’anno è Food is Love: per ogni borsa tote o T-shirt acquistata della capsule collection, vengono consegnati 100 pasti ai bambini più bisognosi, e questa azione vuole essere un incentivo a occuparsi dei bambini di tutto il mondo, aiutandoli a coltivare i propri sogni oltre che a soddisfare i loro bisogni primari. Anche le loro famiglie vengono aiutate in modo che possano sostenerli negli studi, essenziali perché i bambini e le bambine possano avere un futuro.

L’attrice Lupita Nyong’o sottolinea: “Sono orgogliosa di sostenere Watch Hunger Stop perché focalizza l’attenzione sulle soluzioni al problema della fame e incoraggia le persone ad agire su base individuale, Watch Hunger Stop aiuta a finanziare pasti per le scuole, cosa che ha un impatto diretto nel raggiungimento della parità di condizioni di rendimento per gli alunni svantaggiati”.

Lupita Nyong’o non è nuova nell’utilizzare il suo talento per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi ambientali e della povertà, infatti è un’attivista impegnata per le donne e le bambine, ed è ambasciatrice dell’organizzazione internazionale di conservazione della fauna selvatica WildAid. Di lei ha detto Michael Kors: “Sono entusiasta che si sia unita a noi nella lotta contro la fame. La sua empatia, onestà e dedizione ne farà una potente forza di cambiamento nello sforzo di costruire un mondo a fame zero”.

Quindi come ogni anno per celebrare la Giornata Mondiale del Cibo, il 16 ottobre, Michael Kors ha offerto prodotti in edizione speciale disegnati appositamente per raccogliere fondi per il WFP. La T-shirt e la borsa tote con la scritta LOVE possono essere acquistate negli store Michael Kors selezionati di tutto il mondo. Con appena $5 si nutre un bambino per un mese. Kors inoltre ha promesso 100 pasti aggiuntivi al PAM se i clienti indossano le sue creazioni e si scattano un selfie condividendola con l’hashtag #watchhungerstop.

Nathalie Anne Dodd

[aps-counter]