Home / Stili di Vita  / Benessere & Sostenibilità  / Luna Rossa in campo per la tutela del mare

Luna Rossa in campo per la tutela del mare

Un 2023 caratterizzato dalla preparazione in vista della competizione più importante al mondo, ma anche dell’intensa attività del Team per la protezione dell’ambiente marino

luna rossa

Il 2024 è l’anno dell’America’s Cup. Non manca molto ormai all’avvio della competizione velica più importante al mondo. E la “nostra” Luna Rossa sarà sicuramente protagonista indiscussa della competizione come del resto ha già dimostrato nella preliminary Regatta di Jeddah piazzandosi al secondo posto assoluto, ma dimostrando di poter puntare ancora più in alto. Il Team di Luna Rossa si sta preparando al meglio per arrivare pronto alla sfida più importante a caccia della vittoria con allenamenti specifici a terra e in mare. Ma nel frattempo prosegue anche l’attività per la salvaguardia del mare e dell’ambiente, una battaglia che  Luna Rossa Prada Pirelli porta avanti da tempo e da tre anni combatte insieme a Ogyre, la prima piattaforma globale di fishing for litter”, attiva nel supportare le comunità locali di pescatori impegnati giornalmente nella raccolta dei rifiuti marini. «Per il 2024, anno dellAmericas Cup – commentano dal Team – ci siamo prefissati lobiettivo comune di raggiungere un totale di 16mila chili di marine litter raccolti, ma abbiamo già superato importanti traguardi attraverso una serie di iniziative di ampio respiro, tese a sensibilizzare lopinione pubblica al tema dellinquinamento degli oceani. Chiudiamo lanno in corso con la soddisfazione di aver fatto la nostra parte per la salvaguardia degli oceani, ma anche con la consapevolezza di avere ancora tanta strada davanti.

Il nostro augurio è che sempre più persone comprendano i rischi dellinquinamento e si uniscano alla nostra lotta per aiutare il pianeta blu. Scegliendo di utilizzare quanti più canali possibili per allargare la platea dei destinatari del nostro messaggio, abbiamo implementato diverse attività congiunte allinterno del programma Sea Forward”, composto da progetti  educational, arte e scienza. Nel corso del 2023 alcuni membri del team hanno partecipato alle iniziative Team up for the Ocean” e Ocean Spotlight”, per rimarcare il pericolo delle microplastiche nel mare e limportanza di mettersi in gioco per invertire la rotta.

A giugno, inoltre, presso la base di Luna Rossa Prada Pirelli nel porto di Cagliari, è stato organizzato il workshop One humans trash is another humans treasure”, con lartista internazionale Max Lamb: un laboratorio creativo ideato per pensare fuori dagli schemi e promuovere il concetto di economia circolare trovando una seconda vita ai rifiuti abbandonati in mare e nelle spiagge. Infine, Luna Rossa Prada Pirelli e Ogyre sono in procinto di avviare una ricerca scientifica con lobiettivo di studiare gli effetti delle microplastiche sullambiente e sulla nostra vita quotidiana».

Davide Mosca

[aps-counter]