Home / Destinazione  / Costa Smeralda  / Costa Smeralda/Spiagge  / Le spiagge della Costa Smeralda in primavera

Le spiagge della Costa Smeralda in primavera

Qualche consiglio utile per venire a Porto Cervo durante le prime giornate calde dell’anno, dalla Spiaggia del Principe al Grande Pevero

spiagge Costa Smeralda

Con la primavera ormai entrata nel suo momento di grazia, la Costa Smeralda, con le sue spiagge e i suoi monumenti, si sta mettendo a lucido aspettando con trepidazione l’arrivo dell’estate. Ma anche il turista più esigente deve sapere che quest’area immersa nel verde e nell’azzurro può essere visitata anche in questi giorni. Aprile è un mese di svolta durante l’anno. Da un lato, abbiamo lasciato alle spalle le temperature fredde dell’inverno, ma dall’altro quel clima che ha abituato i visitatori di ferragosto è ancora racchiuso nei ricordi del passato.

Costa Smeralda, le spiagge da non perdere

Dunque, perché una persona dovrebbe venire in Costa Smeralda? Che cos’ha da offrire rispetto ai primi giorni di luglio? Semplice, le spiagge! Potrà sembrare una frase scherzosa oppure retorica visto che rappresenta il cuore pulsante della Gallura, ma ragionandoci per un secondo diventa piuttosto evidente l’occasione che si può presentare davanti ai nostri occhi. I mesi estivi devono ancora raggiungere la boa, ma quelle aree multicolori sono davvero il posto perfetto per ritagliarsi del tempo a contatto con la natura. I primi di maggio sono l’occasione per osservare e ascoltare il mondo scorrere mentre noi ci mettiamo fermi lì, accanto a quella sabbia che ha fatto innamorare il Principe in persona quando scelse 60 anni fa di fondare la Costa Smeralda.

spiagge Costa Smeralda

La Spiaggia del Principe

Questo spunto ci serve per introdurre una delle più iconiche di Porto Cervo. La Spiaggia di Portu Li Coggi è conosciuta anche con il nome di Spiaggia del Principe, per via del suo fascino immortale che riuscì a colpire l’Aga Khan in un istante. Se questa frase non ti ha convinto (molto difficile, a giudicare anche dalle immagini), l’unico modo per convincersi della sua bellezza è venire proprio in questi giorni, lontani dal flusso portato dal turismo estivo. Una volta giusto in questo litorale vedrai questo ampio arco di sabbia bianca a contatto con il blu intenso del mare della Gallura. Uno spettacolo, senza aver bisogno di biglietto.

Liscia Ruja

Liscia Ruja è considerata una delle spiagge più grandi della Costa Smeralda, e certamente una delle più celebri mentre la nostra mente comincia a viaggiare utilizzando le immagini. Se dovessimo associarla a un dipinto, questa  è in grado di racchiudere qualunque genere di colori. Per non parlare dell’effetto prospettico che abbraccia da un lato Cala di Volpe, e dall’altro le isole di Soffi e Mortorio. Mentre dentro di sé il verde della macchia mediterranea regala un’immagine ancora più suggestiva di questa perla.    

Grande Pevero

La spiaggia del Grande Pevero è stato il primo grande passo dell’uomo sulla Luna. È più vicina di quanto si pensi, considerando che in Costa Smeralda questo arenile ricorda la classica forma a mezzaluna che si può vedere in cielo. Solo che qui, sulla Terra, raggiungerla è davvero una passeggiata, visto che si trova vicino al Pevero Golf Club. La sabbia bianca e raffinata sfuma verso l’azzurro del mare mentre verso l’interno spicca la fitta vegetazione tipica di quest’area.

spiagge Costa Smeralda

Capo Ferro

Per chiudere in bellezza questa breve vacanza smeraldina, serve una foto ricordo. Allora la soluzione più adatta è la scelta del promontorio di Capo Ferro, sia per i suoi colori che raccolgono tutta la luce del sole fino al tramonto, sia per la posizione invitante del faro costruito sulla roccia. Inutile dire che è lui il protagonista di questo palcoscenico. Per questo come ultima tappa si consiglia di portarsi la propria macchina fotografica personale per immortalare una scena che rimarrà impressa nel rullino dei tuoi ricordi.

spiagge Costa Smeralda

Riccardo Lo Re

Credits

  • Marcello Chiodino

[aps-counter]