Home / Destinazione  / Costa Smeralda  / Costa Smeralda/Mete  / Il fascino silenzioso delle isole di Li Nibani

Il fascino silenzioso delle isole di Li Nibani

Parte dell’Arcipelago della Maddalena, sono isolette rocciose che emergono dal mare mozzafiato della Costa Smeralda

isole di Li Nibani

Sono dei piccoli gioielli di roccia e vegetazione incastonati in un mare che strega tutto il mondo. Le isole di Li Nibani sono un gruppo di scogli e isolette deserte che emerge dalle trasparenze della Costa Smeralda. Parte dell’Arcipelago della Maddalena, le Nibani si trovano davanti al golfo del Pevero e di fronte a Monti Zoppu, in una delle aree più belle e più incontaminate dell’intera destinazione turistica.

Il toponimo Nibani è in gallurese. E significa gabbiani. Le isole sono infatti popolate in particolare da questa specie di uccelli. Ma non solo. Qui, per esempio, nidificano anche i falchi. Super protette e prive di segni lasciati dall’uomo, le Nibani vengono solitamente raggiunte da chi, dalla barca, sogna un tuffo nelle sfumature del mare che vanno dal blu scuro fino al turchese. Caratterizzate da coste frastagliate e granitiche e dalla presenza della macchia mediterranea, le isole si possono ammirare dalle ville e dalla spiaggia del Grande Pevero e anche dalle lussuose residenze che sorgono nella zona più orientale di Porto Cervo.

isole di Li Nibani

Ma per ammirare le Nibani in tutta la loro straordinaria bellezza si consiglia sicuramente di percorrere i sentieri del Pevero Health Trail, cioè la rete realizzata da Smeralda Holding con la collaborazione di Consorzio Costa Smeralda e Pevero Golf Club e che si sviluppa proprio tra il Pevero e il Romazzino.

I sentieri, percorribili sia a piedi che in mountain bike, si snodano in una immensa area verde ricca di biodiversità. I percorsi fanno tappa alla Spiaggia del Cervo, conosciuta anche come Porto Nibani, e sulla cima di Monti Zoppu, dove si può ammirare un vasto panorama che va dall’arcipelago della Maddalena fino all’isola di Tavolara, comprendendo naturalmente anche le Nibani e le isole di Soffi e Mortorio, altri due gioielli che emergono di fronte alle spiagge meridionali della Costa Smeralda.

Dario Budroni

Foto: Marcello Chiodino

[aps-counter]