Home / Costa Smeralda/Attualità  / Il Consorzio si unisce al cordoglio per la scomparsa di Elisabetta II

Il Consorzio si unisce al cordoglio per la scomparsa di Elisabetta II

Con una nota il Consorzio Costa Smeralda ha espresso vicinanza e cordoglio sia alla Famiglia Reale, sia ai consorziati e agli ospiti britannici

Costa Smeralda estate 2021

“Il Consorzio esprime profondo cordoglio per la scomparsa della Regina Elisabetta – si legge in una nota – e si unisce al dolore della Famiglia Reale, del Regno Unito e di tutti i consorziati e ospiti britannici della Costa Smeralda.

“La famiglia reale è sempre stata legata alla Costa Smeralda”, spiegano dal Consorzio. In particolare, vengono sottolineati “i solidi rapporti umani con i fondatori, in particolare con Sua altezza il principe Karim Aga Khan”.

Anche lo Yacht Club Costa Smeralda ha voluto rendere omaggio alla Regina Elisabetta II e in segno di rispetto per la sua scomparsa ha ammainato a mezz’asta il guidone che sventola sul pennone del club velistico. Non solo. Due equipaggi di nazionalità britannica che partecipano alla Maxi Yacht Rolex Cup, che si è svolta nei giorni scorsi nelle acque di Porto Cervo, si sono presentati sul campo di regata con la bandiera listata a lutto e subito dopo la partenza della gara si sono ritirati per rispetto della loro monarca e della casa reale.

Il legame tra la Costa Smeralda e la Famiglia Reale

Sia la sorella della Regina Elisabetta, Margaret, sia la cugina, Alessandra di Kent, sono state tra le prime ospiti della Costa Smeralda e dei suoi alberghi e, per anni, hanno trascorso le estati in Costa Smeralda, contribuendo al suo enorme successo internazionale.

E vi è anche un altro legame. Risale al 26 aprile del 1961 il documentario storico in cui Elisabetta II scende dall’aereo in compagnia del marito, il principe Filippo, della sorella Margaret e della cugina, Alessandra di Kent. Erano gli stessi giorni in cui il principe Karim Aga Khan visitava per la seconda volta i terreni di quella che sarebbe diventata la Costa Smeralda un anno dopo, nel 1962. La Famiglia Reale ha continuato a scegliere le coste sarde; nella nota si ricorda “la costante frequentazione della nostra destinazione” da parte dei reali. Si ricordano le visite di Carlo, oggi Re Carlo III, e Diana Spencer. Il nuovo Re d’Inghilterra e la sua sfortunata moglie raggiunsero Porto Cervo anche durante il loro viaggio di nozze nel 1981.

Elisabetta II a Cagliari

La regina Elisabetta II visitò la Sardegna il 24 aprile del 1961, nell’ambito di un lungo viaggio attraverso diverse località italiane. Dopo l’atterraggio all’aeroporto di Decimomannu, arrivò in automobile a Cagliari, dove fu accolta dalla folla in festa. A riceverla, tra gli altri, l’allora presidente della Regione Efisio Corrias. In via Roma fu issato uno striscione che fu criticato anche dai giornali inglesi per un errore: “welcome in Sardinia” anziché il corretto “welcome to Sardinia”. A Cagliari Elisabetta incontrò la regina madre impegnata in una crociera nel Mediterraneo. Entrambe ripartiranno dall’isola a bordo del panfilo reale Britannia.

Arianna Pinton

[aps-counter]