Home / Dintorni/Attualità  / I giovani talenti degli scacchi nel mondiale in Sardegna

I giovani talenti degli scacchi nel mondiale in Sardegna

Il 12 ottobre a Cala Gonone al via a uno degli appuntamenti dedicati a questo sport con uno sguardo tutto rivolto ai giovani

scacchi

L’effetto de La regina degli scacchi non si è ancora affievolito visto l’alto numero di giocatori che in presenza o online si trovano a sfidarsi davanti a uno dei giochi di strategia più conosciuti e apprezzati a livello mondiale. Proprio in Sardegna, nella splendida cornice del Palmasera resort a Cala Gonone, si terranno infatti i campionati mondiali di scacchi under 20, open e femminile, con il primo incontro previsto per il 12 ottobre.

L’evento è organizzato da Emmedi Sport ASD con la collaborazione di UniChess, la federazione scacchistica italiana e la federazione scacchistica internazionale. Un appuntamento dedicato agli appassionati – e non solo – al quale parteciperanno 57 Paesi nel mondo. Saranno 200 i giocatori che si contenderanno il primato, di cui 21 provenienti dall’Italia. Tutti i riflettori saranno puntati sul campione europeo sardo under 16 Francesco Sonis di Oristano che a soli 20 anni è riuscito a ottenere il titolo di campione europeo giovanile nel 2018, bronzo al campionato mondiale under 18 online del 2020 e dal settembre 2018 è nella top 100 mondiale dei giocatori juniores.

«La Sardegna ancora una volta ospita un mondiale di scacchi. L’intero movimento scacchistico non smette di avere motivi d’orgoglio dopo aver laureato Francesco Sonis. L’anno prossimo avrà una squadra che si contenderà lo scudetto italiano, a fine anno invece ospitera’ i campionati italiani assoluti», afferma Danilo Mallò, presidente del Comitato regionale di Scacchi, «il giovanile under 20 è l’ennesima dimostrazione del fermento che c’è in questa regione. Oltre ad essere una delle massime competizioni sportive del circuito, e’ anche un veicolo di promozione del territorio e della cultura del suo popolo».

Per Gianni Chessa, assessore regionale al Turismo, il campionato di scacchi «prosegue il cartellone di eventi sportivi internazionali per la promozione turistica della Sardegna con un evento scacchistico di livello mondiale, che, grazie alla diretta streaming, porterà l’Isola nelle case degli appassionati, in particolare nei paesi asiatici che hanno un’importante tradizione nella disciplina».

Riccardo Lo Re

[aps-counter]