Home / Dintorni/Attualità  / Grande attesa per le onde che daranno il via al Marinedda Surf Trilogy

Grande attesa per le onde che daranno il via al Marinedda Surf Trilogy

L’Isola Rossa nel nord della Sardegna dal 2004 ha visto i migliori surfisti nazionali e internazionali sfidarsi sulle onde della Marinedda

Le grandi competizioni sportive di surf da onda stanno per tornare. Dopo due anni di stop a causa della pandemia, la spiaggia della Marinedda all’Isola Rossa sarà il teatro di ben tre contest diversi, ma uniti sotto il vessillo unico del MarineddaBay Trilogy. Lo spettacolo sarà garantito dal Marinedda Open Short, dal Nesos King of Grommets e del Marinedda Longboard Contest. L’antico sport dei re hawaiani ritorna dunque protagonista nella mecca surfistica del mediterraneo che dal 2004 ha ospitato delle gare di altissimo livello con la partecipazione di atleti nazionali e internazionali del calibro di Leonardo Fioravanti, Francisco Porcella, Eric Rebiere e molti altri. Il waiting period, il periodo di attesa per le migliori condizioni meteo marine, è già attivo e proseguirà fino al 15 di ottobre. I contest saranno a numero chiuso: per partecipare basterà preiscriversi mandando una mail a contest@marineddabay.com. È già possibile formalizzare la propria partecipazione soltanto online, sino al momento della chiamata di gara.

«Quella di quest’anno è una ripartenza – commentano dall’associazione sportiva MarineddaBay – e abbiamo deciso di tornare in grande stile con tre gare pronte a divertire gli atleti e a far divertire. Saranno tre manifestazioni indipendenti che hanno lo scopo principale di promuovere il surf, lo spirito e le sensazioni che si vivono tra le onde. La base e il campo gara sarà quindi sempre lo stesso, alla Marinedda, nel Comune di Trinità d’Agultu, strategico perché a due passi dal borgo turistico di Isola Rossa, con un affaccio diretto alla costa nord della Sardegna e alle sue onde».

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici delle tre gare sono da evidenziare le differenze tra i tre contest. A partire dal Marinedda Open Short che prevede un massimo di trentasei iscritti e condizioni d’onda oltre i due metri di altezza. Costo di iscrizione 70 euro inclusa t-shirt, tessera Marineddabay e un drink. L’iscrizione sarà convalidata solo dopo il pagamento della quota. Premi: 1° Posto tavola surf Alibi; 2° Posto Settimana in appartamento ad Isola Rossa – Sardegna House; 3° Posto Premi Xcel wetsuit, Hurley; 4° Posto Premi 1 box MarineddaBeer; Best Wipeout: Cena Sagittario 2 persone. Per passare poi alla Nesos King of Grommets nelle categorie under 18, under 16, under 12, super grom under 10. Costo iscrizione 50 euro inclusa t-shirt, tessera Marineddabay e un drink. L’iscrizione sarà convalidata solo dopo il pagamento della quota.Premi: Premi Hurley, Xcel wetsuit, Nesos Surf Shop + Trofeo, oltre a una tavola da surf Alibi e una sponsorizzazione Alibi per un anno per un atleta indicato dall’organizzazione. Per finire con il Marinedda Longboard Contest, categorie maschile e femminile con tavole di lunghezza superiore ai nove piedi ed un massimo di 24 iscritti per categoria. Costo iscrizione 70 euro inclusa t-shirt, tessera Marineddabay e un drink. L’iscrizione sarà convalidata solo dopo il pagamento della quota. Premi: 1° Posto tavola Alibi Long 9’1; 2° Posto Premi Hurley – Nesos Surf Shop; 3° Posto Premi Xcel wetsuit – Nesos Surf Shop; 4° Posto Premi 1 box MarineddaBeer; Best Ride: Cena Sagittario 2 persone. Gli eventi MarineddaBay sono organizzati con il patrocinio del Comune di Trinità d’Agultu e sono supportati da Hurley, Nesos Surf Shop, Xcel wetsuit, MarineddaBeer, Sardegna House, Hotel Marinedda, Ristorante Sagittario, Canneddi beach.

Davide Mosca

[aps-counter]