Home / Stili di Vita  / Benessere & Sostenibilità  / Gatti: tutti i benefici che regalano alla nostra salute

Gatti: tutti i benefici che regalano alla nostra salute

Animale affascinante, porta una serie di benefici psico-fisici. Il 17 febbraio si celebra la Festa Nazionale del Gatto

gatti

Sui social i gatti sono le vere star con foto e video pubblicati senza sosta. E, oltre a farci impazzire di tenerezza e a strapparci belle risate con tutto quello che riescono a combinare, i nostri amici a quattro zampe favoriscono il nostro benessere psico-fisico. Perciò, diamo un’occhiata a quanto i gatti riescono a ricambiare il nostro amore con veri e propri benefici per la nostra salute. Prima su tutte la ricerca scientifica pubblicata su ScienceDirect, che ha confermato che convivere con un felino può migliorare l’umore e tenere lontane le emozioni negative, migliorando così la salute mentale delle persone.

I gatti favoriscono il buonumore

Jessica Gall Myrick, autrice dello studio, sostiene che prendersi una pausa per guardare un paio di video di gatti sia un ottimo modo per tornare al lavoro più felici e pronti per nuovi impegni. Inoltre, un sondaggio condotto nel Regno Unito dall’ente di beneficenza Cats Protection ha dimostrato che chi trascorre del tempo assieme ai gatti tende a sentirsi più rilassato e ad arrabbiarsi meno. E se il micio protagonista di un video può aiutarci a ritrovare il sorriso, immaginate quanto possa farci bene “aumentare” la dose convivendo con un gatto!

Vivere con un gatto può migliorare il nostro benessere

Sembra che i felini siano in grado di percepire meglio il malumore dei loro proprietari e reagire di conseguenza. Lo sostiene uno studio condotto da Moriah Galvan e Jennifer Vonk, pubblicato sulla rivista Animal Cognition. Le due autrici hanno dimostrato che i gatti domestici sono in grado di interpretare correttamente le espressioni facciali degli esseri umani e di cambiare atteggiamento a seconda dei casi.
Oltre ai benefici psichici, avere in casa un micio può contribuire a migliorare anche il benessere fisico. Una ricerca pubblicata su Medical News Today ha evidenziato una correlazione tra la scelta di vivere con un gatto e i minori rischi di subire un arresto cardiaco. La stessa rivista ha dato spazio a uno studio che dimostra come i bambini che crescono assieme ai mici abbiano meno probabilità di sviluppare un’allergia e di diventare obesi. 

I gatti hanno un potere rilassante

Avvicinarsi a un gatto che fa le fusa è una fra le esperienze più rilassanti al mondo. E non è solo un fatto di sensazioni. È proprio così. Le fusa dei gatti corrispondono per noi umani a vibrazioni in grado di ridurre per davvero il nostro stress. Lo ha ricordato uno studio pubblicato su “Scientific American”.

I gatti giovano alla salute del nostro cuore

Le fusa di un gatto, oltre a calmarci, contribuiscono in concreto a regolarizzare il battito del nostro cuore e a ridurre del 40% il rischio di incappare in patologie cardiache. Lo hanno appurato con una ricerca decennale studiosi dell’Università del Minnesota.

I gatti ci aiutano a dormire meglio

Mici e sogni d’oro vanno a braccetto. Sì, perché chi dorme con un gatto si sente più tranquillo e protetto e questa sicurezza si traduce in un sonno più profondo e ristoratore. Lo hanno appurato con una ricerca condotta su 150 possessori di animali (gatti ma anche cani) i medici di una clinica del sonno in Arizona (“Center for Sleep Medicine”)

I gatti regolarizzano la pressione del sangue

Con le loro fusa, i mici ci aiutano a mantenere la pressione del sangue entro valori normali. Lo ha rilavato il veterinario Marty Becker in uno studio chiamato “Healing Power Pets”. Ipertesi, tenetene conto.

I gatti fortificano i bebè

La compagnia dei quadrupedi favorisce la salute dei neonati. Sì, perché i bambini che, durante il loro primo anno di vita, vivono a contatto con un animale domestico si ammalano con meno frequenza. È quanto emerso in una ricerca pubblicata su “Pediatrics”.

I gatti tengono lontane le allergie dai bambini

I gatti, così come i cani, proteggono i bambini dall’asma. In che modo? Stimolando il loro sistema immunitario contro microbi e proteine. Perciò, convivere con un quadrupede significa avere meno probabilità di incappare in problemi respiratori dovuti ad allergie. Lo hanno appurato ricercatori dell’Università di Goeteborg, in uno studio pubblicato sulla rivista scientifica “Plos One”.

I gatti stimolano le persone anziane e sole

I mici fanno compagnia e tengono un minimo indaffarate le persone anziane e sole. Perciò, in sostanza, accudire un gatto favorisce il benessere psicologico di chi ha una certa età. È quanto rilevato da una ricerca pubblicata sul “Journal of The American Geriatric Society” e condotta su un campione di circa 1000 persone, uomini e donne, di età compresa fra i 70 e i 75 anni.

I gatti ci supportano nei momenti critici

Affrontare i problemi assieme a un gatto è meglio. Sì, perché la sua presenza e vicinanza nel bel mezzo di un periodo per noi tosto può esserci di grande sostegno. Lo sostiene l’87% di chi convive con un gatto e ha sperimentato sulla propria pelle il potere terapeutico delle fusa. Lo ha rivelato una ricerca condotta da “Cat Protection” in collaborazione con la Fondazione Mental Health

I gatti ci aiutano a trovare l’amore

I mici – così come in generale, tutti nostri amici a quattro zampe – ci aiutano a trovare l’amore. È quanto rivela la ricerca «Falling for Fido» condotta da Penn Schoen Berland per Purina (azienda di petcare) su circa 1.300 cittadini. Per esempio, secondo il 54% degli intervistati, i nostri animali ci forniscono un buon argomento di conversazione durante un incontro con un nuovo e potenziale partner.

Sibilla Panfili

[aps-counter]