Advertising

Connect with us

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries

+
The Spy Who Loved Me

text by Antonella Brianda

July 3, 2024

Film e serie tv ambientati in Sardegna

Un itinerario alla scoperta delle ambientazioni cinematografiche più belle

Dai paesaggi selvaggi, a tratti lunari, fino al deserto e le dune di Piscinas, per poi spostarsi sulle coste e spiagge dalle acque cristalline che ricordano quelle dei mari tropicali: la natura incontaminata della Sardegna è da sempre stata scelta, e a volte ne è stata la vera protagonista, di numerosi set cinematografici. Grandi registi come Michelangelo Antonioni, Lina Wertmüller, Lewis Gilbert con il suo James Bond, i fratelli Vanzina, i registi sardi Salvatore Mereu e Gianfranco Cabiddu o più recentemente George Clooney impegnato nella sua prova di regia con la serie televisiva Catch-22 e addirittura Rob Marshall per la Disney, hanno trovato in alcune tra le più belle località sarde la location perfetta per le loro riprese, finite all’interno di veri e propri capolavori della cinematografia mondiale.

Backstage La stoffa dei sogni (ph. Paco Cinematografica)

L’ultimo in ordine di tempo è proprio Rob Marshall, regista e coreografo statunitense che per la Disney ha rigirato la pellicola La Sirenetta in diverse località del nord Sardegna, tra cui, Aglientu, Castelsardo, Asinara, Golfo Aranci e l’isola di Tavolara. La troupe di produzione si è trasferita in terra sarda nel maggio del 2021 per diverse settimane di set fino al settembre del 2021.

Nella ricerca di una location per la spiaggia isolata dove Ariel, la protagonista di The Little Mermaid ispirata alla fiaba del 1837 dello scrittore danese Hans Christian Andersen, salva Eric, e per l’emozionante e trionfale addio alla fine del film, i registi dovevano trovare un luogo fisico in Europa che potesse supportare una troupe cinematografica numerosa e avesse un’atmosfera magica ed epica: ed ecco che la scelta è ricaduta sulla Sardegna con le sue acque cristalline, la costa drammatica, le ripide scogliere, le fortezze, le vaste spiagge e le sue strade rurali.

Nel 2019 anche George Clooney, ha scelto la Sardegna e la Gallura: Catch-22 la miniserie televisiva di produzione statunitense, è stata in parte ambientata nell’ex aeroporto militare di Venafiorita, nei pressi di Olbia.

L’aeroporto oggi totalmente dismesso è stato messo a disposizione della produzione per girare le scene della serie che si sono spostate anche nelle scogliere di Capo Testa a Santa Teresa di Gallura, contribuendo a far diventare queste località ancora più conosciute in tutto il mondo.

Inspiration

Connect with