Home / Stili di Vita  / Benessere & Sostenibilità  / Delfini? Ecco dove vederli durante un viaggio in Sardegna

Delfini? Ecco dove vederli durante un viaggio in Sardegna

Sono mammiferi molto socievoli che solitamente riconoscono le barche e ci si avvicinano. In alcuni casi è persino possibile fare il bagno insieme a loro, sempre nel loro massimo rispetto

Delfini

delfini sono animali meravigliosi, curiosi e intelligenti che abitano i mari di tutto il mondo. Solitamente si pensa che per vederli nuotare nel loro habitat naturale bisogna recarsi all’estero, in paesi esotici e lontani. Invece i tursiopi nuotano anche nei mari italiani. Anche le acque della Sardegna sono visitate dai delfini ed è possibile osservarli in particolare nel Golfo Aranci, ad Alghero e in tante altre località costiere dell’Isola. I tour operator organizzano speciali escursioni per osservarli in Sardegna.

Nel sud della Sardegna sono le acque di Costa Rei Villasimius ad essere le più frequentate da questi cetacei straordinari. Al Nord sono moltissime le località dove è possibile osservare i delfini in libertà. Tra le tante spiccano la zona di Alghero con l’Area marina protetta di Capo Caccia e Isola Piana, il Golfo Aranci e la splendida località marina di Stintino. Anche l’arcipelago de La Maddalena è un buon punto di osservazione, così come la Costa Smeralda con in testa le coste di Olbia e Porto Cervo.

Golfo Aranci

Quello tra Golfo Aranci e i delfini potrebbe essere considerato un legame speciale. Come ammirare lo spettacolo dei delfini a Golfo Aranci? Niente di più semplice, basta recarsi sul litorale e precisamente sul porto di questa località. Da questa lingua di terra, la cui punta estrema è Capo Figari, partono le escursioni in barca all’insegna del dolphin-watching, in direzione di Cala Moresca e Figarolo, dove tra l’altro si trovano alcune delle spiagge più belle che questa località possa offrire. È proprio qui, all’interno di Cala Moresca, protetta dai venti, che è possibile incontrare i delfini. Al largo di baia Caddinas  vive un gruppo stanziale composto da circa un centinaio di delfini. Durante la gita è possibile ammirare anche le isolette di Tavolara e Molara. E sempre a Golfo Aranci ha anche sede il Bottlenose dolphin research institute, istituto internazionale di ricerca che studia l’interazione dei delfini con le attività umane, in particolare con pesca e acquacoltura.

Alghero

Altra escursione da non perdere è quella al largo delle coste di Alghero, con il Progetto Natura Sardegna. Grazie alla presenza a bordo di alcuni studiosi della specie la probabilità di avvistamento supera l’80%. L’escursione si svolge all’interno dell’Area marina protetta di Capo Caccia /Isola Piana. Gli scienziati di Mare e Terra che partecipano al progetto raccontano a bordo la vita dei delfini e spiegano ai partecipanti le loro caratteristiche e il loro modo di comunicare, anche facendo ascoltare alcune registrazioni subacquee.

Consigli su come avvistare i delfini in Sardegna

Per avvistare i delfini in Sardegna l’ideale è rivolgersi ai tour operator che si occupano del dolphin watching, specie a quelli che garantiscono la presenza di scienziati a bordo che conoscono le abitudini dei delfini e sanno come avvicinarsi a loro senza spaventarli. I delfini, infatti, per quanto socievoli non sono abituati alla presenza costante dell’uomo e, per tale motivo, è opportuno mantenere un comportamento adeguato e seguire le indicazioni degli esperti e degli operatori turistici a bordo. In particolare, è necessario evitare forti rumori e schiamazzi che potrebbero spaventare, specie le mamme con i piccoli al seguito.

Escursioni in autonomia

Se non ci si vuole rivolgere a un tour operator è possibile comunque vivere questa esperienza, anche casualmente durante una gita in barca autonoma. In questo caso è doveroso, per rispettare l’animale, non avvicinarsi troppo e non immergersi nel tentativo di interagire con i delfini. Inoltre, talvolta, i delfini sono visibili anche dalla riva del mare o nei porti. Una coppia di delfini era diventata celebre gli anni scorsi per frequentare assiduamente il porto di Cagliari , soffermandosi spesso davanti al Molo Dogana.

Sibilla Panfili

[aps-counter]