Home / Dintorni/Attualità  / Comincia il conto alla rovescia per il campionato Italiano J24 a Cala dei Sardi

Comincia il conto alla rovescia per il campionato Italiano J24 a Cala dei Sardi

Gli organizzatori hanno appena annunciato le date, dal 25 al 28 maggio, di una delle competizioni veliche più importanti della stagione e che si svolgerà nello splendido Golfo di Cugnana

campionato Italiano J24

Il vento di maestrale sta soffiando da giorni ininterrottamente sulle coste sarde. In particolare sulla Gallura dove i colori del mare si accendono e brillano come in nessun altro posto al mondo. Gli appassionati degli sport acquatici non possono che gioire di queste condizioni che stanno regalando giornate indimenticabili immersi in una natura mozzafiato. Immagini di un inverno che sembra ormai passato e che sembra invece lasciare il passo alla primavera. In un avvicendamento alla stagione che sembra avere ritmi sempre più serrati. E non solo la natura arriva a ricordarci quanto la stagione sia vicina, ma anche la programmazione degli eventi dei tanti protagonisti del territorio che preannunciano un 2023 senza precedenti. Tra questi c’è di certo lo Yacht Club Cala dei Sardi nel Golfo Di Cugnana che proprio nei giorni scorsi ha annunciato la 42ma edizione del campionato italiano open della classe J24. Un evento di primissimo piano nello scenario delle regate veliche nazionali per il quale gli organizzatori stanno spendendo anima e corpo per arrivare pronti alla manifestazione che si terrà dal 25 al 28 maggio. I campioni della classe si sfideranno in un campo boe mozzafiato nello splendido Golfo di Cugnana che ricade nel comune di Olbia  a pochi passi da Porto Cervo e dalle paradisiache spiagge gestite dal Consorzio Costa Smeralda. Saranno dieci le prove previste, precedute da una regata di prova il 24 e una giornata interamente dedicata ai controlli di stazza il 23. Nello stesso luogo in passato si sono svolti i Campionato del Mondo J24, due Europei e altri quattro Campionati Italiani. «Lo Yacht Club Cala dei Sardi – racconta il Consigliere Nazionale e Capo Flotta Zonale di Classe J24 Marco Frulio – si sta impegnando a offrire un’organizzazione all’altezza delle aspettative, con l’obiettivo di rendere la regata un successo. Tanti gli eventi collaterali previsti alla fine di ogni giornata di regate con anche la tradizionale cena degli equipaggi in programma per venerdì 26 maggio». Dalla Sardegna sono previste quindici imbarcazioni, ma arriveranno decine e decine di squadre da tutta Italia per tentare di conquistare punti e posizioni per scalare la classifica ed arrivare alla conquista del titolo di campione italiano finale. La classe dei monotipo a chiglia J24 è la più diffusa al mondo, e la competizione rappresenta un momento molto atteso dagli appassionati di vela in tutta Italia. Tutte le informazioni sullevento, Bando di Regata e moduli di iscrizione, sono disponibili su pagina web dedicata.

Davide Mosca

[aps-counter]