Home / Stili di Vita  / Benessere & Sostenibilità  / Citroën a La Maddalena per la mobilità sostenibile

Citroën a La Maddalena per la mobilità sostenibile

Nove veicoli elettrici sono stati donati alle Autorità locali dell'isola

Citroën

L’isola de La Maddalena è una delle aree naturali più belle di tutta la Sardegna, e dal 1994 fa parte insieme al suo arcipelago del Parco Nazionale che ne prende il nome. Proprio per contribuire alla sostenibilità ambientale delle sue zone e incentivare il processo di transizione energetica, Citroën ha lanciato il progetto “CITROËN DRIVE LA MADDALENA ELECTRIC“, realizzata in collaborazione con il Concessionario Citroën di Olbia, Autoplus. Con una cerimonia avvenuta a fine giugno in piazza Umberto I, la casa automobilistica francese ha donato alle Autorità locali dell’isola una flotta di 9 veicoli elettrici per aiutare a migliorarne le esigenze di mobilità.

Erano presenti alla cerimonia il sindaco del Comune Fabio Lai, il Brand Manager di Citroën Italia Marco Antonini e diversi rappresentanti delle Forze dell’Ordine e dell’Ente Parco Nazionale, a cui sono stati consegnati i veicoli.

“Siamo fieri e orgogliosi di essere il primo Comune e Parco Nazionale ad aver aderito all’iniziativa’ Citroën drive La Maddalena electric’.”  ha dichiarato il Sindaco Fabio Lai “Il messaggio che vogliamo lanciare è quello di incoraggiare tutti i cittadini a fare scelte sempre più green realmente efficaci al fine di tutelare uno tra i beni più preziosi che possediamo: l’ambiente naturale che ci circonda.” Fanno parte del gruppo di veicoli sette Citroën Ami, una Citroën ë – C4 Elettrica e un Citroën ë – Berlingo Elettrico, ripartite tra i diversi enti del Comune. Le vetture sono silenziose e a impatto zero sull’ambiente, perfette per percorrere l’isola senza disturbare il suo patrimonio naturalistico. Alla collaborazione si affiancano diverse offerte di acquisto esclusive e accessibili per gli abitanti dell’isola, incluse di infrastrutture per la ricarica dei veicoli.

Il progetto di Citroën si inserisce nel piano dell’azienda per incentivare il processo di transizione ecologica e promuovere la mobilità elettrica ed è solo una delle operazioni in corso presso la casa automobilistica per favorire la mobilità sostenibile. Nei prossimi anni Citroën punta, infatti, ad aggiornare entro il 2025 con modelli completamente elettrici tutto il suo parco macchine.

Francesco di Nuzzo

[aps-counter]