Home / Stili di Vita  / In Motion  / Bugatti W16 Mistral, un concentrato di design e ingegneria

Bugatti W16 Mistral, un concentrato di design e ingegneria

Bugatti presenta la sua sportiva più estrema per l'ultima apparizione su strada dell'iconico motore W16

Bugatti W16 Mistral

Bugatti W16 Mistral, un concentrato di design e ingegneria

Bugatti presenta la sua sportiva più estrema per l’ultima apparizione su strada dell’iconico motore W16.

Un motore eccezionale ha bisogno di un saluto eccezionale. Per celebrare l’ultima apparizione su strada del motore W16 Bugatti ha presentato la sua roadster più coraggiosa: la Bugatti W16 Mistral, un concentrato sapiente di design e ingegneria che celebra nel migliore dei modi un icona delle quattro ruote. Proprio per questo la nuova roadster è un modello in edizione limitata di soli 99 esemplari – andati già tutti esauriti – con consegna prevista per il 2024.

Il nuovo profilo dinamico della W16 si ispira alle linee della Bugatti C-line, re immaginate per conferire alla roadster una sua nuova identità visiva. La parte anteriore della vettura presenta una nuova iterazione della griglia a forma di ferro di cavallo tipica delle auto Bugatti che fa da alimentatore per il radiatore. Nuova anche la gestione del flusso d’aria sulle due prese poste agli angoli anteriori, una soluzione che migliora le prestazioni della vettura. La Mistral incorpora diversi accorgimenti di design per raggiungere il perfetto equilibrio aerodinamico, grazie allo splitter anteriore, al sottoscocca aerodinamico e il flusso d’aria attorno all’ala posteriore. In modalità “Top Speed” la Mistral potrà arrivare ai 420 km/h.

La stessa cura è stata utilizzata per gli interni, che introducono un intricato intreccio di pelle utilizzato sui pannelli delle porte di nuova concezione, leva del cambio con inserto in legno e ambra con scolpito l’elefante danzante di Rembrandt, storico simbolo della Bugatti Royale. Ma la vettura non è soltanto l’ennesima conferma delle qualità di progettazione della casa automobilistica francese, che ha riversato tutto il suo know how nella creazione di questo gioiello dell’automobilismo. «La W16 Mistral è un momento speciale nella storia di Bugatti; il tipo di auto che sarà vista sui prati dei principali eventi del Concours d’Elegance per decenni o addirittura secoli.» ha fatto sapere Achim Anscheidt, Design Director di Bugatti Rimac. (Francesco di Nuzzo)

[aps-counter]