Home / Dintorni/Attualità  / Arzachena per i ragazzi, aperto un nuovo centro diurno

Arzachena per i ragazzi, aperto un nuovo centro diurno

Dal 7 novembre si possono presentare le domande

Il comune di Arzachena ha messo in campo una serie di misure rivolte ai giovani. Provvedimenti che vanno ad arricchire l’offerta formativa nel segno di una maggiore inclusione sociale. I giovani sono il presente e il futuro, e da questo punto vista l’amministrazione si è posto il problema su come valorizzarli promuovendo attività di valore. Da qui si arriva alliniziativa promossa dallassessore ai Servizi sociali e Protezione civile, Alessandro Careddu: la riapertura del centro diurno per minori con una nuova proposta personalizzata che vada a supporto delle attività scolastiche. In più ci sarà una nuova organizzazione a cura di educatori professionali della società municipalizzata ge.se.co che si occuperanno di fornire un servizio di sostegno per lo svolgimento dei compiti anche per minori con certificazioni riconosciute ADHD, BES, DSA.

Dal 7 novembre si può inoltrare la domanda di iscrizione, mentre per quanto riguarda il bando resterà aperto tutto lanno in modo da inserire eventuali nuovi iscritti fino al raggiungimento dei posti disponibili.

«Abbiamo introdotto delle novità per questo servizio a supporto delle famiglie di Arzachena – spiega Alessandro Careddu -. La fascia di età degli ammessi è stata ampliata. Con questa riorganizzazione potremo accogliere bambini e adolescenti dai 6 ai 16 anni, anziché a fino a 13 anni. Inoltre, le classi saranno strutturate con massimo 20 alunni ciascuna a cui verranno assegnati 2 educatori, uno ogni 10 bambini. Lapertura del centro è prevista 4 volte la settimana con diversi orari per facilitare ladesione in risposta alle esigenze espresse negli anni dalle famiglie».

Info utili

Il centro educativo diurno per minori si trova in via Crispi, 5 e sarà aperto ogni lunedì, martedì, mercoledì e venerdì, dalle 15:00 alle 19:00, durante tutto lanno scolastico. Sul sito si possono cercare tutte le informazioni sull’iniziative e allo stesso tempo si potrà scaricare lavviso e il modulo di iscrizione.

Riccardo Lo Re

[aps-counter]