Home / Notizie  / Consorzio CS/News  / Aeroporto di Olbia, i voli invernali

Aeroporto di Olbia, i voli invernali

Raggiungere la Costa Smeralda da Amsterdam a Barcellona fino alle grandi città italiane. L’estate è terminata da un pezzo, lasciando alla Sardegna i ricordi di una stagione indimenticabile. Segno che una ripresa c’è stata ed è

Raggiungere la Costa Smeralda da Amsterdam a Barcellona fino alle grandi città italiane.

L’estate è terminata da un pezzo, lasciando alla Sardegna i ricordi di una stagione indimenticabile. Segno che una ripresa c’è stata ed è evidente sotto vari aspetti, non solo economici. Ma ora che l’inverno è arrivato, la regione ha mantenuto il suo legame con le principali destinazioni europee. Lo dimostra l’aeroporto Olbia Costa Smeralda, uno degli scali di medie dimensioni più importanti in Europa, che ha appena inaugurato la sua nuova stagione invernale con la conferma di alcuni collegamenti sia nazionali che internazionali.

La winter season

Per quanto riguarda l’inverno 2021-2022, l’aeroporto di Olbia, gestito dalla Geasar, ha confermato i collegamenti internazionali con Amsterdam (operato da Transavia in codeshare con KLM) e Barcellona, con la low cost Vueling che comincerà a operare a partire dalle festività natalizie. Il network dei voli domestici invernali, oltre ai collegamenti in continuità territoriale con Milano Linate Roma Fiumicino, prevede le tratte per BolognaVerona e Torino, a cui si aggiungeranno, durante il periodo natalizio, quelle per BergamoNapoli e VeneziaLa low cost easyJet intensificherà inoltre le frequenze del consolidato collegamento con Milano Malpensa e, come novità, estenderà al periodo di Natale la rotta con Bergamo.

I numeri dell’estate

L’aeroporto olbiese, che ha dato il via alla stagione invernale il 31 ottobre, si gode nel frattempo il successo dell’estate. La summer season 2021 ha infatti raggiunto risultati piuttosto soddisfacenti, considerato il particolare periodo di crisi attraversato dal settore a causa della pandemia. Il Costa Smeralda si è contraddistinto nel panorama degli aeroporti italiani tra i top performer in termini di traffico passeggeri, evidenziando nel periodo da gennaio ad agosto 2021 dei risultati superiori alla media (-34% vs 2019 contro il -69% della media degli aeroporti italiani). Da evidenziare le performance registrate nel segmento domestico che cresce del+3% rispetto allo stesso periodo del 2019. Durante la summer 2021 il network dell’aeroporto è stato arricchito anche grazie all’ingresso di quattro nuove compagnie (Blueair, Egoairways, Lumiwings e Wizz Air) e all’attivazione di 24 nuovi collegamenti. Ottimo anche il risultato dell’Aviazione Generale, che nel periodo da gennaio a settembre 2021 ha evidenziato importanti incrementi rispetto allo stesso periodo del 2019: movimenti + 25% e tonnellaggio +10%.