Home / Destinazione  / Dintorni  / 8° Slalom Città di Dorgali

8° Slalom Città di Dorgali

Questa edizione del 21 e 22 ottobre, verrà intitolata “1° Memorial Gianfranco Corrias”, per non dimenticare.

Dorgali

Oggi e domani si accende l’interesse nell’8° edizione dello Slalom città di Dorgali per i 98 iscritti per l’ultima tappa. Il Campionato Regionale Slalom 2023, da anni protagonista per la comunità, è un percorso di 4 Km per una gara valida, oltre che per il Campionato Regionale Slalom, come prova ACI Sport del Trofeo d’Italia Slalom 2023. Organizzato dall’Autosport Dorgali lo Slalom è una fra le gare più spettacolari del panorama sardo che si prepara per accogliere l’invasione rituale degli appassionati nel percorso di gara. Pese d’assalto anche tutte le strutture ricettive.

«È un momento importante per tutta la comunità ma soprattutto per chi organizza, la gara è ormai storica, – dice l’assessore allo sport del comune di Dorgali Bernardo Carotti – si è sempre corsa in un mese di spalla, ha sempre accolto appassionati da ogni luogo, siamo doppiamente felici anche per le prospettive che ha la gara.»

Le auto si lanciano nei 4 Km di un percorso tortuoso con alto tasso di difficoltà, immerso in una conca di spettacolare bellezza, con il golfo sullo sfondo. I numerosi tornanti che si alternano a curve strette e brevi rettilinei, metteranno alla prova il coraggio dei piloti, esaltando la loro bravura. La gara da anni occupa un posto d’onore anche nel cuore delle istituzioni: «Il mese di ottobre è stato un mese caratterizzato dagli eventi attrattori – dice l’assessora al turismo del comune di Dorgali Sonia Mele – da Cortes Apertas alle giornate del F.A.I. fino a diversi appuntamenti di turismo esperienziale, che attraggono tantissimi appassionati. Lo slalom sarà un’ ulteriore occasione di promozione del territorio e siamo grati agli organizzatori.»

L’associazione ha reso noto l’elenco iscritti: sono 98 piloti che rafforzano la tradizione della gara: «Siamo felici che l’Autosport Dorgali, riproponga la gara e che anche quest’anno ci sia l’elevato numero di iscritti che si è avuto in passato – dice l’assessore Gianmaria Ruiu – siamo a disposizione degli organizzatori affinché la manifestazione vada nel migliore dei modi.»

Uno sguardo all’elenco partenti è sufficiente per comprendere il livello altissimo degli sfidanti: 98 auto moderne e due auto storiche Duilio Siddi (Simca, Simca Rally, 1294) e Gian Cosimo Ruiu (R5 gt turbo c405 anno 1990). Tre donne al volante: Silvia Caddeo (Fiat, Seicento, 1108), Elisa Serafin (Citroen, Saxo Vts, 1587,5), Cristina Ruggero (Citroen, C1 Cup, 98). In partenza tutti i big della specialità, noti oltre che per le indiscusse abilità al volante, anche per la capacità di offrire spettacolo al pubblico. Da Francesco Marrone, storico nome degli slalom e dei rally in Sardegna, a Enrico Piu, leader del Campionato Regionale Aci Sport Sardegna Slalom 2023 AIDO Cuglieri. In gara Enea Carta su Suzuki, Prosport, 1596, secondo nell’attuale classifica del campionato . Sul complesso percorso di Dorgali si muoveranno tutti i piloti impegnati nel campionato regionale: da Giovanni Cannoni Suzuki , St 090b, 1300, a Marco Collu su Bmw, 500 I.r Proto, 1000, Quirico Fundoni su Suzuki, Kart Cross, 600, Lussorio Niolu su Suzuki, Prosport, 1400, tutti ai vertici della classifica finale; si tratta di piloti impegnati nelle diverse classi che si sfidano in accelerazioni che dovranno evitare i birilli per strappare la coppa.

Le verifiche tecniche si svolgono sabato 21 ottobre nello spazio fra Via Dei Coralli e Parco Palmasera sempre a Cala Gonone. La gara prende il via domenica mattina alle 9.00 primo giro di ricognizioni e le tre manche di gara. Le premiazioni sono alle 17.30 presso l’anfiteatro di Scrittiorè.

La competizione vale come prova ACI Sport del Trofeo d’Italia Slalom 2023, oltre che per il Campionato Regionale Slalom. A dirigere la kermesse sarà Manlio Mancuso, già direttore di gara degli slalom di Loceri e di Arbus, coadiuvato da Alessio Renato Colaleo.

Questa edizione del 21 e 22 ottobre, verrà intitolata “1° Memorial Gianfranco Corrias”: il piccolo di undici anni scomparso nel 2019, del quale i genitori, in un gesto di consapevolezza e responsabilità verso altre vite, disposero la donazione degli organi.

Anna Maria Turra

[aps-counter]