Home / Costa Smeralda/Attualità  / E Young Azzurra si allena a Porto Cervo

E Young Azzurra si allena a Porto Cervo

Il team giovanile del club smeraldino sogna l’America’s cup. E il coach conferma altri due membri dell’equipaggio

Azzurra

Il sogno dello Yacht Club Costa Smeralda, quello di riportare il nome leggendario di Azzurra all’America’s Cup, è solo rinviato. Il governo della Nuova Zelanda, a causa della delicata situazione sanitaria internazionale, ha deciso di non concedere ulteriori deroghe alle restrizioni, oltre quelle già rilasciate, per i team della Prada Cup e della 36esima Coppa America.

Da qui, la scelta del Royal New Zealand Yacht Squadron di rimandare ad altra data la Youth America’s Cup, che si sarebbe dovuta svolgere tra febbraio e marzo 2021, proprio all’interno delle fasi conclusive della Prada Cup.

Gli allenamenti di Young Azzurra a Porto Cervo

Grande la delusione degli equipaggi che, da tempo, si preparavano per questa importante sfida. Comunque, il team di Young Azzurra, accuratamente selezionato per far volare questi incredibili scafi foil a vela di nove metri, non si è di certo arreso e prosegue gli allenamenti nelle acque di casa, a Porto Cervo, dove ha avuto la possibilità di confrontarsi con il team olandese del Dutch Team Orange, anch’esso costituito per competere ad Auckland.

Yacht Club Costa Smeralda Young Azzurra

Una vittoria e due ottimi secondi posti, ottenuti sul Lago di Garda nella Persico 69F Cup, sono già un palmarès di tutto rispetto per l’equipaggio di Young Azzurra, il quale avrebbe sicuramente dato del filo da torcere agli avversari anche nella tappa che si sarebbe dovuta svolgere a Porto Cervo, tra il 10 e il 15 novembre scorso, e che, invece, è stata spostata al prossimo luglio.

Le conferme nel team

Al termine delle sessioni di training, il coach, Enrico Zennaro, ha confermato Francesca Bergamo ed Enrica Ratti nel ruolo di randiste. Le due veliste affiancheranno lo skipper Ettore Botticini e il flight controller Federico Colantino. «Siamo particolarmente felici di aver ricevuto il battesimo dell’acqua salata proprio a Porto Cervo, la casa di Young Azzurra. Siamo, così, riusciti a gestire bene la barca fin dal primo giorno e questo, nonostante le onde e le raffiche, non era affatto scontato. Un benvenuto ufficiale va, infine, a Francesca ed Erica, in quanto il loro ingresso in squadra è assolutamente meritato» commenta lo skipper.

Davide Mosca

[aps-counter]