Home / Dintorni/Attualità  / Padel, i Cupra Fip Finals 2020 in Sardegna

Padel, i Cupra Fip Finals 2020 in Sardegna

L’ultima tappa del mondiale di padel sbarca a Cagliari dal 16 al 20 dicembre. Cinque giornate di grande sport insieme ai grandi campioni

Cupra Fip Finals padel

Dopo gli Open di Sardegna, l’isola si prepara ad accogliere un altro grande torneo internazionale. Da essere terra del tennis, la regione è pronta ad ospitare il padel, una disciplina in continua crescita in Italia, visto l’aumento di campi e di iscritti. A Cagliari, dal 16 al 20 dicembre, si terranno i Cupra Fip Finals, la tappa che andrà a chiudere il Cupra Fip Tour 2020 che si è tenuto in ogni parte del mondo. La scelta dellInternational Padel Federation di chiudere il tour in Italia vuole essere un’altra via per conoscere questa disciplina. Ci sono i centri sportivi che fanno la loro parte, ma la componente mediatica (l’evento andrà in onda su Sky Sport e Supertennis) sa davvero rompere ogni barriera, proponendo un altro strumento efficace per tenere in movimento il proprio corpo.

Cupra Fip Tour 2020 a Cagliari

Per questo, è davvero importante che sia stato scelto Cagliari come tappa conclusiva di questo torneo. Raggiungere un pubblico ampio, curioso, è uno dei grandi obiettivi per favorire il suo sviluppo nel territorio italiano.  Ma è anche una grossa opportunità per gli atleti di oggi. Partecipare a un evento internazionale, sfidare con alcuni giocatori del ranking mondiale, sono occasioni da non perdere, visto che i punti raccolti vanno a influire sulla classifica globale.

La speranza è di vedere un giorno il World Padel Tour WTP anche in Italia, ma il presente sa comunque regalare soddisfazioni agli amanti dello sport in Sardegna. Al Palazzetto dello Sport (il PalaPirastu) e il Tennis Club Cagliari andrà in scena l’ultima delle 18 tappe del Cupra Fip Tour 2020. Un viaggio che ha toccato i principali Paesi europei (Spagna, Germania) e del mondo (Messico, Giappone, Emirati Arabi) e che ora è pronta a chiudere il cerchio a pochi passi dal Mediterraneo.

Gli atleti partecipanti

«In un anno difficile – afferma Luigi Carraro, il presidente della Fip – per il mondo dello sport abbiamo confermato la forza della disciplina del padel. Abbiamo giocato, malgrado le restrizioni e il momento di difficoltà, in tutti i continenti. Per questo come Federazione siamo soddisfatti di poter organizzare a Cagliari le “Cupra FIP Finals”».

Sono molti gli eventi sportivi che hanno dovuto fronteggiare questo periodo di emergenza sanitaria. Nonostante le limitazioni, gli organizzatori sono riusciti a concludere il campionato nel migliore dei modi, come dimostrano queste finali nel capoluogo sardo che non mancheranno di stupire e appassionare. L’evento comincerà il 16 dicembre con la prima fase di qualificazioni, per poi terminare il 20 dicembre con l’ultima partita di questo 2020.

L’Italia in corsa per la finale

Nella categoria maschile per l’Italia parteciperanno Marcelo Capitani e Simone Cremona, reduci dalla vittoria al Circuito Slam Padel by Mini 2020 contro Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi, anche loro in corsa per le Finals di Cagliari. Insieme a loro, la coppia Michele Bruno e Emanuele Fanti; e Filippo Scala con il campione spagnolo Alfonso Viuda Hernandez.

Per le donne, ci saranno le campionesse italiane Chiara Pappacena e Giulia Sussarello, le prime ad arrivare agli ottavi di finale in un grande torneo del World Padel Tour. A chiudere la lista delle atlete, le coppie Carolina Orsi e ErikaZanchetta; Francesca Ligotti e Claudia Cascella; Valentina Tommasi e Emily Stellato; e Martina Lombardi e Martina Pugliesi.   

Riccardo Lo Re

Credits

Immagine di copertina

  • pexels oliver sjöström

Foto

  • pexels lluis aragones
  • pexels skitterphoto

[aps-counter]