Home / Costa Smeralda/Attualità  / Millie Bobby Brown, la star di Stranger Things in Costa Smeralda

Millie Bobby Brown, la star di Stranger Things in Costa Smeralda

Le foto del Daily Mail immortalano la giovane attrice della serie Netflix in compagnia del ragazzo, Jake Bongiovi, figlio del noto frontman dei Bon Jovi

Millie Bobby Brown

Lattrice Millie Bobby Brown si è presa una meritata pausa dopo questa lunga traversata nel sottosopra di Stranger Things, la serie acclamata dei Duffer Brothers distribuita da Netflix. Dal 2016 ci ha accompagnato in queste quattro entusiasmanti stagioni, ma in attesa degli episodi conclusivi della saga, l’attrice ha scelto la Costa Smeralda per godersi la sua vacanza e prepararsi così nel migliore dei modi alle sue prossime produzioni. A rivelarla è stato il giornale Daily Mail, che qualche ora fa ha pubblicato alcune fotografie che riguardano la giovane star americana. L’interprete di Eleven, la ragazza dai poteri sovrumani impegnata a salvare Hawkins insieme ai suoi amici, è stata avvistata nei pressi di Porto Cervo insieme al suo fidanzato Jake Bongiovi, figlio del noto artista nonché frontman dei Bon Jovi. Non nasconde la felicità di stare in uno dei posti più esclusivi e suggestivi del Mediterraneo, a bordo di uno yacht attraccato a pochi passi dalla costa. Un’occasione per sfoggiare un bikini scuro griffato e un cappello marrone vicino al quale si presenta questo foulard rosa che spicca insieme a una gonna artigianale verde, come la natura che si presenta di fronte ai loro occhi. Ma dopo questa breve esperienza smeraldina, per lei ci sarà molto lavoro da fare, in attesa di vederla di nuovo nei panni di Enola Holmes nel secondo capitolo sempre firmato da Netflix.

Stranger Things, la quarta stagione su Netflix

Certo, di lei ci ricordiamo soprattutto per questa prova d’attrice incredibile nella serie di Stranger Things, e c’era davvero attesa per l’uscita della quarta stagione. Non tanto per il suo valore ripetutamente marcato dalla critica per i suoi continui riferimenti ai classici del cinema anni Ottanta, quanto per la maturazione della storia e dei singoli personaggi, cresciuti a vista d’occhio.

Una simile sensazione si è provata in occasione di un’altra grande saga – questa volta cinematografica – come Harry Potter, ma la peculiarità di questo racconto è che è stato il primo a beneficiare della forza espansiva di questa piattaforma streaming. Un’azienda partita con il noleggio e che è diventata leader nella produzione di contenuti originali. Netflix e Stranger Things sono di fatto parte di questo successo planetario che ha poi portato ad altri grandi pionieri del bingewatching: Orange Is the New Black, La casa di carta, Squid Game, Sex Education e Bridgerton e The Witcher. Ma oltre ai grandi titoli, ci sono i grandi nomi, quelli degli attori. E Millie Bobby Brown è forse quella che di più ha giovato dello sviluppo di Netflix in tutto il mondo, interpretando un personaggio a cui tutti, in un modo o nell’altro, sono affezionati.

Riccardo Lo Re

[aps-counter]