Home / Costa Smeralda/Attualità  / «Mai visto un luglio così animato e il 2023 sarà ancor migliore»

«Mai visto un luglio così animato e il 2023 sarà ancor migliore»

Flavio Briatore commenta la stagione 2022 in Costa Smeralda con un luglio sorprendente per le sue due attività ed è fiducioso per il 2023

Flavio Briatore

Terminata lemergenza sanitaria, gli appassionati di viaggi hanno potuto soddisfare le varie fantasie di vacanze soffocate da due anni di restrizioni. In Costa Smeralda è stata unesplosione di turisti da tutto il mondo e in tantissimi hanno voluto visitare, per una notte indimenticabile, il Billionaire, la creatura di Flavio Briatore che, in poco più di un mese di attività, è riuscita a sfornare numeri da capogiro.

Merito della formula ideata dal geniale imprenditore piemontese che, attenta alla qualità e alleccellenza, viene premiata dai clienti che arrivano appositamente a Porto Cervo per poter vivere lesperienza Billionaire: un dinner show esaltante – con ballerini, acrobati, cantanti eccezionali che si alternano sul palco per oltre due ore – che attira grandi imprenditori, sportivi e personaggi dello star system italiani e stranieri.

Il cartellone degli spettacoli ha offerto una varietà straordinaria di big della musica e della consolle, da Alessandro Ristori & The Portofinos ai più gettonati Dj dello scenario internazionale.

Il tutto incorniciato magistralmente dalle proposte culinarie dello chef Simone Cavalagli, un percorso degustativo originalissimo che ha mescolato sapientemente piatti del repertorio della cucina classica italiana e di quella neoasiatica.

Il successo è stato immediato e il locale è stato preso dassalto da turisti di ogni dove, dallAmerica alla Cina, fino allIndia e ai Paesi Arabi.

Presenti in gran numero anche gli italiani e molti giovani, felici di integrarsi con i ricchi magnati over 50 con potenzialità di spesa senza limiti.

E per gli appassionati di pizza, il team di Flavio Briatore ha garantito leccellenza del piatto più conosciuto del pianeta grazie ad una creativa rivisitazione culinaria che ha incuriosito i palati gourmet e gli intenditori più integralisti della golosità made in Naples: Crazy Pizza al Porto Vecchio è stata una delle mete più frequentate tra i locali smeraldini, sold out quotidiano con doppio e triplo turno per  accontentare fino allultimo curioso entusiasta allidea di poter assaporare loriginale formula creata per innovare il rito più amato dagli italiani: la pizzata tra amici.

Un bilancio dellestate 2022?

«Le do una buona notizia: non ho mai visto un luglio così animato, avevamo il pienone sia al Billionaire sia al Crazy Pizza. È stata una sorpresa anche per me».

La Sardegna è richiestissima. È possibile pensare a un Billionaire aperto tutta lestate?

«Da anni dico che servono grandi eventi per allungare la stagione.

Questanno la kermesse Unicef si è tenuta a Capri e per tre giorni tutte le barche di Porto Cervo si sono spostate lì. Non aggiungo altro».

Qualche anticipazione per il 2023?

«Ancora è presto ma le dico che apriremo prima perché lanno prossimo i turisti saranno ancora di più. Sono fiducioso».

Gigi Maestri

[aps-counter]