Home / Costa Smeralda/Attualità  / Il cuore green di Jaguar Land Rover

Il cuore green di Jaguar Land Rover

La multinazionale ha siglato una partnership con lo Yacht Club. Accordo anche con One Ocean per la sostenibilità ambientale

Jaguar Land Rover

Il rettilineo è sinonimo di controllo, costanza, lungimiranza, ma sono le curve e le svolte a decretare la stabilità di un’azienda. Jaguar Land Rover in questo momento lo ha fatto, prendendo una direzione precisa in materia di sostenibilità ambientale. Il progetto Reimagine è solo uno dei tanti obiettivi di reinterpretare il futuro del lusso, non solo in termini di design, ma guardando anche agli investimenti nel lungo periodo come la mobilità elettrica. Tutto è stato ormai tracciato: entro il 2039 dovrà essere un’azienda a zero emissioni di carbonio. Ma nel frattempo il gruppo automobilistico inglese si trova coinvolto in alcuni grandi progetti in Costa Smeralda. Un sodalizio che non ha mai smesso di crescere dopo essere partito dal Waterfront, il salotto delle stelle di Porto Cervo. Ogni anno è sempre un momento speciale e anche per l’estate 2021 Jaguar Land Rover si è presentata con alcune novità, come la partnership con lo Yacht Club Costa Smeralda che le ha permesso di diventare l’official automotive partner di questa istituzione storica. Un accordo che non fa che rafforzare la filosofia green di Jaguar Land Rover, legandosi insieme alla storia, alla tradizione e all’innovazione portate avanti dallo Yacht Club. Da questa stagione il gruppo si trova così anche nella zona della Marina Nuova con il suo concept store, uno spazio elegante che s’ispira ai valori di questo sport. Ma il rapporto con la Costa Smeralda si estende anche fino agli oceani, grazie alla nuova partnership con One Ocean Foundation, ideata dallo stesso Yacht Club Costa Smeralda. L’entrata della casa automobilistica inglese rappresenta un ulteriore passo in avanti con l’obiettivo di potenziare gli investimenti in progetti educativi, ambientali e di ricerca, tra cui alcune iniziative come il progetto Art Plastic Pollution, che coinvolge gli studenti di Arzachena nella pulizia delle spiagge della Costa Smeralda.

Riccardo Lo Re

[aps-counter]