Home / Costa Smeralda/Attualità  / Alla corte di Re Giorgio

Alla corte di Re Giorgio

Armani ha inaugurato la sua prima boutique a Porto Cervo: un negozio di 140 metri quadri nel cuore del borgo smeraldino

Giorgio Armani

Esclusivo. Non esiste, forse, aggettivo migliore per descrivere lo stile di Giorgio Armani. Alla vigilia della settimana della moda maschile, lo stilista piacentino ha aperto la sua prima boutique a Porto Cervo. Un evento storico, quello dello scorso 16 giugno, al quale Re Giorgio non ha potuto partecipare data anche la concomitanza con la fashion week milanese, durante la quale è apparso in forma smagliante nonostante l’incidente alla spalla che l’ha costretto al ricovero in ospedale e a un’operazione. Un appuntamento che però, da buon padrone di casa, Armani ha segnato offrendo una coppa di champagne agli ospiti e ai clienti che hanno varcato la porta del punto vendita situato lungo La Passeggiata, un negozio di 140 metri quadri da lui appositamente studiato col suo team di architetti e inserito nel contesto architettonico dell’edificio denominato Il Leccio.

La boutique spicca per il motivo stilizzato di palme blu e oro chiaro riprodotto sulle pareti trasparenti. Quei tratti eleganti si estendono verso i tavoli del negozio e gli elementi espositivi, fino a diventare uno splendido sfondo sulle vetrine di Porto Cervo. L’accostamento del legno con l’azzurro suggerisce quello che è l’amore sconfinato di Armani verso l’ambiente marino, riprodotto in tutti i suoi colori su questo nuovo spazio che può essere riadattato in ogni stagione, rivoluzionandosi secondo il suo stile.

E che stile! Al di là delle collezioni di abbigliamento, degli accessori e degli occhiali da donna e da uomo, oltre l’alta gioielleria e il corner dedicato alle fragranze Armani Privé, Armani oltrepassa le mura della boutique diffondendo nell’aria dell’estate smeraldina il profumo di qualcosa di unico e irripetibile.

Il lusso nell’accezione più positiva del termine, che è eleganza, raffinatezza, distinzione. In soldoni, esclusività. Che mai come qui, a Porto Cervo, è di casa. Per la Costa Smeralda l’arrivo di Giorgio Armani è un segnale importante, che avvia la stagione turistica col botto e con una stella, quella del re degli stilisti, che contribuisce a certificare – se ce ne fosse bisogno – come Porto Cervo rappresenti sempre più “the place to be” per ogni grande della terra. «Più vado avanti, e più riesco solo a fare me stesso. E non faccio moda, non la farò mai. Faccio stile», ha dichiarato Armani dopo la sfilata per la primavera-estate 2022. Anche l’apertura del punto vendita de La Passeggiata lo dimostra. «Sono un perfezionista, e ho molta pazienza. Era da tempo che cercavo il posto giusto e adesso l’ho trovato», ha spiegato in proposito a La Nuova Sardegna, in occasione dell’inaugurazione della boutique smeraldina. «Non posso non amare la Sardegna. È un’isola che negli anni ho frequentato, la conosco bene tutta, ne apprezzo anche la cucina», ha detto ancora. «La prima volta è stata molti anni fa: sono arrivato in barca. E se c’è un ricordo indelebile, ebbene, è il verde smeraldo del mare: pensai che mai nome fu più perfetto per un luogo». Come Armani per Porto Cervo: welcome home, King George.

Ilenia Giagnoni

Credits

  • Ph Marco Bertolini

[aps-counter]