Home / Stili di Vita  / In Motion  / Emir, eleganza e splendore targati Gresham Yachts Design

Emir, eleganza e splendore targati Gresham Yachts Design

Salone delle danze, cinema interno e doppio eliporto privato per il 120 metri di Gresham Yacths Design

Emir Gresham Yachts Design

Emir, eleganza e splendore targati Gresham Yachts Design

Salone delle danze, cinema interno e doppio eliporto privato per il 120 metri di Gresham Yacths Design

La casa di un uomo è il suo castello. Se questa poi naviga, non è solo un castello: è uno yacht di Gresham Yacht Design. Dopo la colossale astronave Thor Explorer arriva Emir, il nuovo progetto dello studio inglese che promette di regalare ai suoi ospiti e possessori momenti di vera nobiltà, grazie alle forme slanciate e agli interni di lusso.

Creato per stupire

Con i suoi 120 metri di lunghezza, Emir abbatte tutti i precedenti record di Gresham Yachts Design, sviluppandone al contempo lo stile e l’approccio progettuale che da sempre contraddistinguono il gruppo inglese. Tutti gli elementi esterni si amalgamano così in maniera perfetta, permettendo lo svolgersi sereno dell’attività ricreativa senza ostacolo per le normali operazioni di bordo. Tra le feature di Emir si contano ben due eliporti privati, che permettono l’arrivo e l’uscita degli ospiti della nave. Direttamente dagli eliporti si possono raggiungere le sale dei ponti inferiori, complete di piano bar e lussuosa area relax sul ponte di poppa, provvista di piscina, lounge e sala da pranzo riparata. Sul ponte inferiore sono presenti anche una zona beach club e un centro benessere, completo di palestra e cinema privato.

Eleganza e splendore

Il vero fiore all’occhiello dell’imbarcazione è rappresentato però dall’ampio salone principale a doppia altezza, situato sul ponte inferiore. Questo è a tutti gli effetti una lussuosa sala da ballo, progettata su due livelli e illuminata da imponenti vetrate a parete, così che gli ospiti possano godere di una vista a 360 gradi del panorama marino. Grazie ad appositi pannelli LCD, le vetrate possono essere oscurate, per garantire una maggiore privacy. Sul piano rialzato sono presenti inoltre comode poltrone che dominano su tutta la sala sottostante, sala da pranzo a 36 posti e, in fondo al salone principale, la timoneria con gli uffici della nave. I due livelli sono collegati da scalinate e ascensori in vetro per aumentare la visibilità dell’area.

Approccio sostenibile

A rendere speciale Emir non sono soltanto il gusto e lo sfarzo dei suoi ambienti, ma anche le soluzioni all’avanguardia adottate per limitare le emissioni di CO2. A bordo infatti sono presenti una mini centrale di riciclaggio per lo smaltimento dei rifiuti a bordo, che vengono così riconvertiti e riutilizzati come suolo fertile e biogas, e un impianto per il trattamento delle acque reflue per ridurre ulteriormente sprechi ed emissioni. (Francesco di Nuzzo)

[aps-counter]