Home / Dintorni/Attualità  / Chiara Maci in vacanza ad Arzachena

Chiara Maci in vacanza ad Arzachena

La blogger di ricette di cucina che si è trasformata in volto televisivo è felice nei dintorni della Costa Smeralda

Chiara Maci

Chiara Maci sostiene la semplicità e punta dritto al bello e per questa estate se ne sta tutta immersa nell’incanto di Arzachena. Da qui lancia i suoi post che insistono tra culurgiones, fregola e meraviglie varie del pianeta Sardegna, mentre like e visualizzazioni come onde increspano il mare degli oltre 600 mila follower e il numero dei post schizza a 8000. Eppure, Chiara ha pubblicamente confessato di non essersi mai sentita prima nella vita come testimoniano i tatuaggi sul suo polso destro delle rondini con la scritta io in fila. Sul braccio sinistro invece esibisce due palloncini e un tattoo fatto a Thaiti. Fidanzata del famoso chef Filippo La Mantia, con cui ha una differenza di età è di 23 anni, a febbraio 2018 mette al mondo il figlio di nome Andrea. Dal 2014 ha già una figlia, Bianca, nata da una precedente relazione. Chiara e Filippo hanno anche scritto un libro insieme dal titolo Ma tu come la fai la caponata? edito da Harper&Collins.

«Di una risata, due mani sporche di farina e un buon calice di vino, ne ho fatto uno stile di vita.» – dice, e chi la segue sa quale carisma si rosoli lento e beato nel buonumore della sua cucina.
Spaghetti alle vongole o gnocchi alla sorrentina, il consiglio è sempre lo stesso: prendersi molto poco sul serio, se il dosatore dell’olio ci crea problemi niente paura: basterà togliere il tappo e, con la stessa perentoria autorevolezza con cui consiglia di levare i semi al peperoncino, azzarda zenzero e scorza di limone sul grande classico del primo piatto in bianco che sa di scoglio.

Versatile e quasi irriverente, in quel suo modo di dar importanza solo all’autenticità, da area manager di Sky si sposta alla guida di un blog con Angela, sua sorella. “Sorelle in pentola” diviene in breve tempo la cassa di risonanza di un meta linguaggio del cibo. Poi arrivano i primi ingaggi televisivi e, in un’ascesa rapidissima, Chiara Maci si trasforma nel giudice di Cuochi e Fiamme su La7, la conduzione è di Simone Rugiati.

Dal 26 aprile 2021 conduce il nuovo format su Real Time in coppia con Enzo Miccio. È una variazione di Cortesie per gli ospiti chiamato Cortesie in famiglia dove le famiglie si dividono in due squadre presentando ognuno le proprie tradizioni culinarie. Chiara Maci in particolare sarà più attenta a giudicare il lato food della sfida mentre Enzo Miccio giudica senza riserve tutto quello che fa da contorno alla tavola. Per Food Network ha condotto il programma L’Italia a Morsi e, vincitrice del premio Most Influent Innovative Women Under 40 di Food&Wine Italia, è una donna coraggiosa che ormai ricopre le prime pagine delle riviste e l’immaginario di un materno e di un femminile scanzonato e lieve che rassicura senza dividere.

Anna Maria Turra

[aps-counter]