Home / Notizie  / Consorzio CS/News  / Beefbar di Porto Cervo, il gusto del successo

Beefbar di Porto Cervo, il gusto del successo

Una delle novità della scorsa stagione in Costa Smeralda torna con la sua formula vincente all’interno dell’Hotel Cala di Volpe Anche il gusto vuole la sua parte a Porto Cervo, e la grande stagione smeraldina non poteva

Una delle novità della scorsa stagione in Costa Smeralda torna con la sua formula vincente all’interno dell’Hotel Cala di Volpe

Anche il gusto vuole la sua parte a Porto Cervo, e la grande stagione smeraldina non poteva che cominciare con la grande offerta gastronomica dell’Hotel Cala di Volpe. Il Beefbar resta un caposaldo anche per la stagione 2022. Il brand di ristorazione di lusso specializzato nelle ricette a base di carne ha confermato per questa stagione l’accordo con Smeralda Holding, società controllata da Qatar Holding e proprietaria dei principali asset turistici a 5 stelle della Costa Smeralda. Una conferma attesa, che punta a bissare lo straordinario successo dell’anno scorso, quando il Beefbar è diventato un punto di riferimento nella variegata offerta culinaria dell’hotel gioiello della Costa Smeralda. La data di apertura al pubblico è prevista per il 25 maggio. Un appuntamento atteso e gustosissimo. Beefbar non è solo una catena di ristoranti presente a livello internazionale, da Parigi a Tulum, passando per Mykonos, Atene, Hong Kong e Saint-Tropez: rappresenta, infatti, un nuovo modo di fare e vivere la cucina, offrendo delle dining experiences in modo visionario e completamente innovativo. Ideato da Riccardo Giraudi oltre 10 anni fa a Montecarlo, il successo di questo concept, che punta a offrire una vasta e pregiata selezione dei migliori tagli di carni, ha avuto ben presto un orizzonte che si è esteso in tutto il mondo. Oltre ai prodotti di altissima qualità, il Beefbar offre un’atmosfera moderna e raffinata e un’estetica accattivante: ingredienti perfetti per assaporare i piatti internazionali che vengono offerti nel menu. La scelta delle pietanze ideate da Riccardo Giraudi e dal suo executive chef Thierry Paludetto è, infatti, molto varia. I gyozas asiatici, i panini bao, le quesadillas messicane ripiene di manzo di Kobe affumicato; poi il ceviche, la tartare di vitello e tonno: sono queste solo alcune delle prelibatezze che si possono gustare in una sorta di viaggio sensoriale che ripercorre le tappe e le scoperte di Giraudi. Accanto alle ricette tradizionali e a quelle tipiche dello street food, sarà possibile provare anche il famoso e iconico duo di Beefbar, che consiste in esclusivi tagli di carne di manzo importata, cotti alla perfezione e serviti con un purè di patate cremoso. Per gli amanti di sapori più freschi, invece, è stata ideata la sezioni Leafbar, che comprende ricette come: l’insalata piccante di cavolo con avocado, l’insalata di spinaci condita con miso e formaggio Manchego o l’insalata greca Horiatiki. Ingredienti pregiati e rinomati accompagnano il cliente fino al dolce, un raffinato soufflé al 70% di cacao e sesamo, servito in una casseruola di rame.

Giandomenico Mele