Home / Gourmet  / Prodotti Tipici  / Assoladu, il panettone estivo della Sardegna

Assoladu, il panettone estivo della Sardegna

La Pasticceria Tesi di Macomer grazie al mastro pasticcere Maurizio Cossu offre la sua versione del panettone estivo in edizione limitata

Assoladu

Il successo artigianale della Pasticceria Tesi va trovato nell’equilibrio tra tradizione e innovazione. Un bilanciamento raffinato, scrupoloso, attento al più piccolo dettaglio. Dal 1948 è diventato un punto di riferimento per i cittadini di Macomer, sulle rive del rio SAdde. E la stessa provincia di Nuoro ha saputo beneficiare della qualità del panettiere Angelo Tesi, che da Viterbo è arrivato in Sardegna allo scopo di realizzare un laboratorio capace di assorbire l’energia creativa della gastronomia locale. L’ingrediente segreto che mescolato alla frutta, le spezie e il cacao permettono di realizzare qualcosa di straordinario. Da qui si arriva al 2020 quando la Pasticceria Tesi, con il supporto del mastro pasticcere Maurizio Cossu, ha scelto di riscrivere il suo ricettario con un prodotto esclusivo per la stagione che sta per entrare nel vivo. L’Assoladu è un panettone estivo che mette insieme i sapori classici di questo prodotto invernale, con i profumi che avvolgono i periodi più caldi dell’estate. E se ciò non bastasse, a dare quel tocco invitante ci pensa il cioccolato bianco e i vini liquorosi della comunità montana del Marghine. Una dolcezza che si può persino immaginare.

Assoladu, i dettagli

Con il successo ottenuto dai grandi lievitati artigianali, Pasticceria Tesi ha scelto di proseguire quel percorso tracciato due anni fa con un dolce in versione limitata da giugno a settembre. Del resto, l’accoglienza ricevuta in questi anni è segno che il prodotto non solo ha funzionato, ma è arrivato nel cuore dei turisti e dei residenti di Macomer, che non vedevano l’ora di poter riassaporare le primizie di primavera sotto il sole della Sardegna.

Gli agrumi e le zagare si fanno sentire con le sue fragranze floreali che coinvolgono il paesaggio introno a sé. E con le temperature che crescono insieme ai colori estivi il panettone estivo ha preso finalmente forma, soffice al suo interno, e protettivo all’esterno vista la scorza imbrunita di questo dolce. Il risultato è chiaro: trasmettere leggerezza utilizzando il sapore degli ingredienti tipici mediterranei. Gli unici che si possono trovare quando si sceglie di vivere una vacanza speciale in Sardegna.

L’Assoladu si basa infatti sui limoni biologici di Milis provenienti dai piccoli produttori locali, canditi manualmente mantenendo tutte le proprietà organolettiche della frutta. Il cioccolato bianco aggiusta quel tocco pungente dell’agrume integrandolo con tutta la dolcezza di questo ingrediente, mentre burro e uova rendono il tutto più soffice, come deve essere del resto un panettone di qualità. Il Crannatza, vino dolce ottenuto da Vernaccia di Oristano della Bassa Valle del Tirso, aggiunge quel profumo che garantisce un equilibrio che in questo caso è simile a un’armonia. Una sensazione che è visibile a occhio nudo guardando la confezione del prodotto: un packaging che s’ispira ai raggi di una stella luminosa, e una crosta superiore sopra alla quale è stato disegnato, con una glassa di mandorle dolci, un movimento circolare che rimanda la spirale di una conchiglia.

Riccardo Lo Re

[aps-counter]